Sportpro.it
Temi e problemi dello sport moderno. Pubblicazione telematica indipendente in linea dal 1998 - Direttore: Eugenio Capodacqua
Muore a 31 anni l'ucraino Grabowskyy
Iridato under 23 nel 2005
Stroncato da un infarto. Cause da accertare. Vinse la classifica scalatori alla Tirreno-Adriatico 2010
KIEV - Lutto nel mondo del ciclismo: è morto a soli 31 anni nella notte, per un infarto, l'ucraino Dmytro Grabovskyy, ex campione iridato su strada tra gli under under 23. Da accertare ancora le cause. In passato l'atleta ha avuto problemi di alcolismo e depressione. Nato a Simferopol, Grabovskyy è stato campione del mondo a Madrid 2005 (e argento a cronometro), anno in cui si laureò a Mosca anche campione europeo nella prova contro il tempo, sembrava destinato ad una fulgida carriera ma non mantenne mai le promesse.
Passato professionista nel 2006, dopo un periodo da stagista e un altro oro continentale a cromometro a Valkenburg, con la Quick Step-Innergetic, militò con la formazione belga per due anni prima di firmare, nel 2009, con la Isd-Neri di Luca Scinto, con cui gareggiò per altre due stagioni, disputando anche un Giro d'Italia, chiuso al 67esimo posto. Grabovskyy non riuscì a mettere in mostra tutto il suo talento e anzi confessò la sua durissima battaglia con l'alcol, nel quale si rifugiò per combattere un'acuta depressione. L'ucraiano, che svelò di aver rischiato la vita in un paio di occasioni, assicurò anche di non aver mai fatto ricorso a sostanze dopanti.
Nel 2010 sembrò finalmente rinascere alla Tirreno-Adriatico, dove vinse la classifica scalatori, ma a maggio, durante un allenamento nei pressi di San Baronto, in Italia, cadde battendo la testa contro un muretto, procurandosi un trauma cranico e la frattura scomposta alla clavicola sinistra. Il grave infortunio mise fine prematuramente alla sua stagione. Nel 2012 fu ingaggiato nella Continental ISD-Lampre, dove disputò di fatto la sua ultima stagione in gruppo.
  • grabowski240117.jpg
    grabowski240117.jpg
le ultimissime
Proseguendo la navigazione acconsenti all\'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
Per maggiori info