Sportpro.it
Temi e problemi dello sport moderno. Pubblicazione telematica indipendente in linea dal 1998 - Direttore: Eugenio Capodacqua
Mondiali di ciclismo 2017 - I giovani ci sono; le donne battute anche dalla sfortuna
Olanda padrona sul circuito di Bergen: vince la Blaak
Ancora un argento e un bronzo fra gli junior. Cecchini decima
L’Italia dei giovani c’è ai mondiali di ciclismo in corso a Bergen (Norvegia). Mentre le donne stavolta sono bersagliate dalla sfortuna e falliscono il podio, sia pure con l’attenuante di una caduta che ha costretto al ritiro una delle azzurre, la Balsamo e quella più in forma, la Cecchini, ad un affannoso inseguimento (pagato poi nel finale). ...
leggi articolo
Mondiali di ciclismo 2017 - Dumoulin signore del tempo
L'olandese domina la crono
Argento allo sloveno Roglic; bronzo per Chris Froome vincitore di Tour e Vuelta in questa stagione
Tom Dumoulin ha vinto la medaglia d'oro nella crono individuale ai Mondiali di ciclismo su strada a Bergen, in Norvegia. L'olandese, vincitore del Giro d'Italia e primo domenica nella crono a squadre iridata per team con la Sunweb, ha completato il percorso di 31 km in 44'41'' (media di 41,626 km/h) staccando di 57'' lo sloveno Primoz Roglic. ...
leggi articolo
Mondiali di ciclismo 2017, Cronosquadre: Sunweb doppio oro
E' la squadra rivelazione dell'anno
Dumoulin, vincitore del Giro trascina i compagni
I Mondiali di ciclismo, nella norvegese Bergen, si aprono nel segno della Sunweb, che conquista le prime due medaglie d'oro, al termine delle cronosquadre femminile e maschile. Trascinata da un grandissimo Tom Dumoulin, vincitore del Giro d'Italia, sul tracciato lungo 42,5 chilometri, la squadra olandese si è imposta in 47'50'42, precedendo sul gradino più alto del podio la statunitense Bmc, iridata nel 2014 e 2015, e il Team Sky di Chris Froome, vincitore di Tour e Vuelta, in ritardo rispettivamente di 8`29 e 22`35. ...
leggi articolo
`Prove insufficienti`, la Wada assolve il doping di stato
Niente sanzioni per 95 russi su 96 casi
Il rapporto McLaren non basta per inchiodare gli atleti già fermati prima di Rio 2016
Finirà tutto in una bolla di sapone? A considerare le rivelazioni del New York Times sembrerebbe proprio di si. Il grande scandalo doping russo prima dei Giochi di Rio, quello che aveva messo fuori dalle Olimpiadi quasi tutto lo sport ex sovietico, rischia di finire nel nulla di fatto, nonostante la lunga e documentata inchiesta della commissione McLaren. ...
leggi articolo
Vuelta 2017 -19t- Un `pistolero` nel regno di Froome
Contador stacca tutti sull'Angliru e vince la tappa
Il `keniano bianco` ormai padrone indiscusso della corsa
La Vuelta di Spagna si avvia alla conclusione nel segno di Chris Froome, che domani a Madrid entrerà definitivamente nella leggenda del ciclismo, diventando il terzo corridore a centrare nello stesso anno Tour e Vuelta, dopo i francesi Jacques Anquetil (1963) e Bernard Hinault (1978). In tutto solo nove atleti sono riusciti a vincere due dei tre grandi giri nello stesso anno. ...
leggi articolo
Vuelta 2017 -17t- Un Carneade in cima a Los Machucos
L'austriaco Denifl vince la temuta tappa di montagna
Contador e Nibali rosicchiano secondi preziosi a Froome
Scalatore, certo. Ma non può non sorprendere come a 29 anni suonati l’austriaco Stefan Denifl, una carriera piuttosto anonima alle spalle (un paio di vittorie nelle classifiche scaltori della Bayern Rundfart 2013 e del Giro di Svizzera 2015) sia improvvisamente esploso in uno degli arrivi più duri e asfissianti della Vuelta, vincendo la temutissima tappa di Los Machucos con arrivo in salita di 7,3 chilometri all’8% e tanto di strappi asfissianti oltre il 24%. ...
leggi articolo
le ultimissime
Proseguendo la navigazione acconsenti all\'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
Per maggiori info