Sportpro.it
Temi e problemi dello sport moderno. Pubblicazione telematica indipendente in linea dal 1998 - Direttore: Eugenio Capodacqua
Ciclismo, parte la stagione in Australia
Caleb Ewan vince il People's Choice Classic
Al via anche il Santos Tour Down Under
ADELAIDE - La stagione del ciclismo si è aperta in Asutralia dove Caleb Ewan ha vinto in volata il People's Choice Classic tradizionale antipasto del Santos Tour Down Under che scattera' martedi'. Sul traguardo di Adelaide, al termine dei 22 giri del circuito cittadino (2,3 Km) per un totale di 50,6 chilometri, il corridore australiano della Orica-Scott ha preceduto l'irlandese Sam Bennett (Bora-Hansgrohe) e lo slovacco e campione del mondo in carica Peter Sagan (Bora-Hansgrohe). ...
leggi articolo
Federciclismo, Di Rocco confermato per la quarta volta
  • Renato Di Rocco
Il mondo dei pedali non cambia timoniere
Quasi un plebiscito per il 70nne romano. Battuta Norma Gimondi, figlia di Felice
ROVERETO – Era pressoché scontata la conferma di Renato Di Rocco alla presidenza della Federazione ciclistica italiana. Nell’ assemblea elettiva svolta a Rovereto Di Rocco ha ottenuto 125 voti (pari al 60 per cento delle preferenze; gli sarebbe bastato il 55% per regolamento), contro i 79 ottenuti da Norma Gimondi, sua grande antagonista. ...
leggi articolo
La Iaaf indagherà su duecento nomi sospetti
Dopo le rivelazioni dell'inchiesta McLaren
I russi dovranno chiedere di gareggiare con nazionalità `neutra` dopo aver dimostrato di non avere avuto o avere legami con vicende o personaggi doping
Duecento nomi che bruciano e che oscurano di colpo l’intero movimento dellì’atletica russa. La Iaaf, la federazione internazionale di atletica, ha ricevuto i dettagli del rapporto McLaren, l’inchiesta, originata – è bene ricordarlo – da un’inchiesta giornalistica (la tv tedesca ARD, i quotidiani Le Monde e Sunday Times) che ha messo a nudo una sorta di doping di stato organizzato e coperto da autorevoli dirigenti del Cremlino. ...
leggi articolo
Bach: `Il doping russo ha causato danni di credibilità a tutto lo sport`
  • Il presidente Cio Bach (a sin) con Putin
Il discorso di fine anno del presidente del Cio
LOSANNA - Lo scandalo doping che ha travolto la Russia non poteva che dominare il messaggio di fine anno di Thomas Bach, presidente del Cio. Da Losanna, Bach non nasconde quanto lavoro ci sia ancora da fare: `Ci sono molte sfide nella nostra agenda e non possiamo permetterci di stare fermi, nel nuovo anno dovremo essere all'altezza della situazione - premette Bach, prima di entrare nel merito della questione - La sfida più immediata è quella legata ai risultati scioccanti del recente rapporto McLaren sul doping e sulla manipolazione in Russia, che hanno causato danni alla credibilità e all'integrità dello sport. ...
leggi articolo
NYT: `La Russia ammette: il doping era cospirazione istituzionale`
Ma nega il coinvolgimneto di Putin
Dirigenti di Mosca al quotidiano Usa: `Uno dei maggiori complotti nella storia dello sport`. Respinta, però, l'idea che dietro ci sia stata direttamente la mano del Cremlino. `Anche le nazioni occidentali sono state coperte dal Cio`
La Russia ammette per la prima volta `uno dei maggiori complotti nella storia dello sport: un'operazione di doping vasta sugli atleti russi`, che non ha riguardato solo le Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014 ma anche altre edizioni dei Giochi, estivi e invernali. Lo riporta il New York Times citando interviste con funzionari russi che, comunque, respingono l'idea che il programma di doping fosse gestito direttamente dallo Stato. ...
leggi articolo
le ultimissime
Proseguendo la navigazione acconsenti all\'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
Per maggiori info